Guanzate (CO) - Italia

tel +39 3338528637

federica_iovane@yahoo.it

Seguimi su

  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
Cerca
  • Federica Iovane

MATRIMONIO IN AUTUNNO | SPUNTI E CONSIGLI

Aggiornato il: 19 nov 2019

Alzi la mano chi è stato a due matrimoni identici tra loro. Lo sapevo, nessuno. Eh sì, perché ogni matrimonio, proprio perché rispecchia i desideri e le aspettative di due persone, non potrà mai combaciare con nessun altro. Sicuramente ci sono dei punti in comune, tra questi una calda giornata estiva, l’aperitivo all’esterno, i colori del tema portante spesso orientati verso i toni dell’azzurro o del blu che richiamano alla mente i toni del mare e quindi dell’atmosfera da vacanza. Ma avete mai pensato a una scelta differente, come al matrimonio in autunno? Vedremo ora insieme tutti i vantaggi di questa stagione ricca di spunti.


Il calore dell’autunno nel vostro giorno più bello.


L’autunno è quella stagione che, come ci hanno insegnato a scuola, vede il suo inizio attorno al 23 settembre e la sua fine al 22 di dicembre, ma seguendo l’immaginario comune degli alberi tinti di colori caldi, delle castagna, dei furti arancioni e del temuto cambio-armadi possiamo andarlo a identificare principalmente dalla metà di ottobre alla fine di novembre. È un periodo caratterizzato dai primi freddi e dall’accorciarsi delle giornate, caratteristiche spesso viste di cattivo occhio dai futuri sposi, ma se “ogni problema può trasformarsi in un’opportunità”, perché non sfruttare il tutto a nostro favore? Andiamo con ordine, esaminando punto per punto i tre fattori principali di un matrimonio: tema, location e abiti.


Matrimonio a tema autunnale. I colori dell’autunno sono qualcosa di meraviglioso: le tonalità del rosso – dal rosso pompeiano, al cremisi, passando dal rosso corsa e anche con qualche punta di magenta – dell’arancione, tipico dei frutti del periodo come l’arancia, il melograno, il caco o la zucca, fino ad arrivare ai toni più o meno intensi del giallo. Questa vasta palette di colori caldi potrebbe essere il primo spunto per voi. Queste tinte possono essere da sole il tema portante per la cerimonia e per il tableau marriage o possono essere interpretate con fantasia per dare un significato ulteriore al giorno delle nozze. Il calore del fuoco (simbolo della fiamma che arde in voi), il fascino del tramonto, o anche le opere di artisti come Gaugin o Cezanne. Anche le foglie che cadono possono trasformarsi, con il loro fascino, in uno spunto per centrotavola e segnaposto e perché no? Anche in un’interessante dettaglio per il bouquet della sposa! Non scordiamo che l’autunno è anche la stagione di Halloween. Potrebbe scappare un sorriso, ma per un coppia amante del genere horror anche la celebre festa americana (e ancor prima nord-europea) potrebbe trasformarsi in terreno fertile per la creatività! • La location ideale per un matrimonio in autunno Come già detto in questa news la maggior parte dei matrimoni avviene in estate. Nella mia attività di wedding planner e wedding coordinator ho ricevuto molte telefonate di sposi presi dal panico perché «La location che ci piaceva è già occupata praticamente per tutto il periodo!» Ma se (o proprio perché) d’estate per la giusta location c’è da mettersi in fila, per il matrimonio in autunno è tutto più semplice e le disponibilità dei diversi ristoranti sono molto più generose. Ed è un vantaggio da non sottovalutare nella scelta del locale per il ricevimento degli ospiti. Ok, l’abbiamo trovata. Ora come la allestiamo? Il tema portante (di cui abbiamo già parlato nel punto precedente) offre sicuramente un’ottima base su cui costruire decorazioni, tableau marriage, allestimenti dei tavoli (tra cui, sicuramente il tavolo degli sposi a cui vi siederete!), decorazioni floreali, menù di nozze e intrattenimento. Una sala con camino, decorazioni in legno, un tocco di arancione in ogni piatto, le foglie dei diversi alberi a identificare ogni tavolo sono solo alcuni degli spunti per costruire la base di un progetto che si evolverà con attenzione al dettaglio e creatività nel giorno delle vostre nozze. «Bell idee, ma in autunno fa buio presto, cosa facciamo?” Anche il buio alle 17:00 è parte dell’autunno, allora perché non immaginare un allestimento che comprenda candele all’esterno o un’illuminazione più calda nella sala?

Abiti Il calore qui la fa da padrone. Calore nei tessuti degli abiti, naturalmente, ma anche calore nella scelta dei toni. Sta sempre più prendendo piede la necessità di un dress code comune agli invitati. Si spazia in questo caso da un dettaglio (come, ad esempio, la richiesta a tutti gli invitati uomini di una cravatta di un papillon o di un fazzoletto da taschino dai colori caldi) a richieste più ampie come la richiesta a tutti gli invitati di indossare sciarpa e cappello. Il dettaglio è sicuramente la strada più facilmente percorribile anche a fronte di un impegno economico dei vostri ospiti. «Ma tutti gli uomini con la cravatta rossa e le donne con la stessa stola?» No, anzi, sarà proprio l’interpretazione del tema o del colora a creare un magnifico effetto nel reportage fotografico. Gli sposi devono dare il buon esempio presentando loro stessi un dettaglio nei loro abiti.

Questo punto merita un focus particolare, per cui l’appuntamento è per la prossima news, sempre su questo blog.


State già organizzando il vostro matrimonio a tema autunnale? O state pianificando un matrimonio per il prossimo anno? Chiamatemi al numero +39 333 852 86 37 o scrivetemi a federica_iovane@yahoo.it Saprò aiutarti a valorizzare ogni dettaglio e a organizzare o coordinare al meglio il vostro giorno più bello!

Fede


#WeddingPlanner #WeddingCoordinator #Wedding #Autumn #AutumnWedding #HereForYou

28 visualizzazioni